This content has been restricted to logged in users only. Please login to view this content.

Image Alt

Privacy Policy

Le informazioni contenute in questa sezione del sito sono rese recependo il Regolamento Generale sulla Protezione dei Dati Personali (UE) 2016/679 (di seguito GDPR o Regolamento), illustrato nelle pagine che compongono la sezione stessa.

Perché queste informazioni

Le informazioni contenute in questa pagina del sito sono rese ai sensi del Regolamento Generale sulla Protezione dei Dati Personali (UE) 2016/679 (di seguito GDPR o Regolamento), il cui obiettivo è garantire che il trattamento dei dati personali si svolga nel rispetto dei diritti e delle libertà fondamentali delle persone fisiche e che, dal 25 maggio 2018, trova piena applicazione in tutta l’Unione europea.

Pertanto, chiunque decida di navigare all’interno del sito web dell’Istituto Superiore per la Protezione e la Ricerca Ambientale, accessibile per via telematica al seguente indirizzo: www.isprambiente.gov.it (di seguito Sito), è destinatario delle presenti Informazioni ai sensi dell’art. 13 del Regolamento.

Precisiamo che tali informazioni sono fornite esclusivamente per il sito istituzionale dell’ISPRA e le piattaforme digitali che ISPRA utilizza per eventi online, webinar o corsi didattici pubblici e altri eventi da remoto, non anche per altri siti web, pagine o servizi on line eventualmente consultati dall’utente tramite link ipertestuali.

L’ISPRA, infatti, nel rispetto del principio della Responsabilizzazione (cd. Accountability) e delle prescrizioni imposte dal Regolamento, desidera offrire una visione chiara e trasparente di quali informazioni raccoglie durante la navigazione sul sito, delle modalità di trattamento dei dati personali degli utenti che consultano il sito web o le piattaforme digitali (soggetti cd. Interessati) e dei loro diritti.

Nel trattamento dei dati che possono, direttamente o indirettamente, identificare la Sua persona, applichiamo comunque il principio di stretta necessità degli stessi. Per tale ragione, abbiamo configurato il nostro sito e le piattaforme digitali affinché l’uso dei Suoi dati personali sia minimizzato o escluso quando le finalità perseguite nei singoli casi possono essere realizzate mediante l’utilizzo di dati anonimi o attraverso altre modalità che consentano di identificarLa solo in caso di necessità (come, ad esempio, per i dati relativi alla Sua permanenza nel sito web o al Suo indirizzo IP).

Titolare del trattamento

Titolare del trattamento è l’Istituto Superiore per la Protezione e la Ricerca Ambientale – Ispra, Ente pubblico nazionale di ricerca sottoposto alla vigilanza del Ministro dell’ambiente e della tutela del territorio e del mare, con sede legale in Via Vitaliano Brancati, 48 – 00144 Roma.

Potete rivolgervi al Titolare del trattamento scrivendo all’indirizzo sopra riportato o inviando una e-mail al seguente indirizzo di posta elettronica: urp.ispra@ispra.legalmail.it, ovvero, contattando il centralino: (+39) 06.50071.

Responsabile della protezione dei dati

Il Responsabile della protezione dei dati designato da Ispra a norma dell’art. 37, par. 1, lettera a) del Regolamento UE 2016/679 è l’avv. Silvia Misirocchi, soggetto che potrà contattare per tutte le questioni relative al trattamento Suoi dati personali e per l’esercizio dei connessi diritti nei modi seguenti:

  • a mezzo posta, inviando una comunicazione con raccomandata a/r all’indirizzo: Ispra – Via Vitaliano Brancati, 48 – 00144 Roma – alla c.a. del Responsabile della protezione dei dati;
  • a mezzo Pec, all’indirizzo istituzionale: protocollo.ispra@ispra.legalmail.it e, per conoscenza, all’indirizzo e-mail: rpd@isprambiente.it, allegando l’apposita istanza, ovvero, il modulo compilato scaricabile sul sito istituzionale, nella sezione Privacy al seguente link: modulo esercizio diritti Interessato.

Base giuridica del trattamento

I dati personali indicati in questa pagina sono trattati dall’Ispra nell’esecuzione dei propri compiti di interesse pubblico o comunque connessi all’esercizio dei propri pubblici poteri di cui l’Istituto è investito per perseguire le proprie finalità istituzionali espresse nello Statuto dell’Ente.

Tipologie di dati trattati e finalità del trattamento

A seguito della consultazione del nostro sito possono essere trattati dati relativi a persone fisiche identificate o identificabili (utenti e terzi, soggetti cd. “Interessati” ai sensi del GDPR), raccolti automaticamente dallo stesso sito web, anche mediante sistemi automatizzati, ovvero, inseriti volontariamente dagli interessati e precisamente:

a) Dati di navigazione

I sistemi informatici e le procedure software preposte al funzionamento del nostro sito web acquisiscono, nel corso del loro normale esercizio, alcuni dati personali la cui trasmissione è implicita nell’uso dei protocolli di comunicazione di Internet. Tali informazioni, che non sono raccolte per essere associate a interessati identificati, per loro stessa natura potrebbero permettere di identificarLa attraverso elaborazioni e associazioni con dati detenuti da terzi.

In questa categoria di dati rientrano gli indirizzi IP o i nomi a dominio dei computer e dei terminali utilizzati dagli utenti, gli indirizzi in notazione URI/URL (Uniform Resource Identifier/Locator) delle risorse richieste, l’orario della richiesta, il metodo utilizzato nel sottoporre la richiesta al server, la dimensione del file ottenuto in risposta, il codice numerico indicante lo stato della risposta data dal server (buon fine, errore, ecc.) ed altri parametri relativi al sistema operativo e all’ambiente informatico dell’utente.

I dati di navigazione, necessari per la fruizione dei servizi web, vengono anche trattati allo scopo di ottenere informazioni statistiche anonime sull’uso dei servizi (pagine più visitate, numero di visitatori per fascia oraria o giornaliera, aree geografiche di provenienza, ecc.), nonché al fine di controllare il corretto funzionamento dei servizi offerti.

Tali dati non persistono per più di sette giorni, salve eventuali necessità di accertamento di reati informatici da parte dell’Autorità giudiziaria.

b) Dati comunicati volontariamente dall’utente

L’invio facoltativo, esplicito e volontario di messaggi agli indirizzi di contatto dell’Ispra, i messaggi privati inviati dagli utenti ai profili/pagine istituzionali sui social media (laddove questa possibilità sia prevista), nonché la compilazione e l’inoltro dei moduli presenti sul sito dell’Istituto, comportano l’acquisizione dei dati di contatto del mittente, necessari a rispondere, nonché di tutti i dati personali inclusi nelle comunicazioni.

Specifiche informative verranno pubblicate nelle pagine del sito predisposte per l’eventuale erogazione di determinati servizi che richiedano la preventiva raccolta di dati personali dell’utente.

La informiamo, inoltre, che qualora invii il Suo curriculum vitae, non potremo prenderlo in esame e che i dati anagrafici e le altre informazioni in esso contenute (ad esempio, quelle relative alla carriera scolastica e/o professionale) non verranno visualizzati, né trattati in alcun modo dal personale Ispra e saranno immediatamente distrutti, in ottemperanza alla normativa vigente in materia di protezione dei dati personali. La visualizzazione, la comunicazione, la registrazione e l’utilizzo di tali dati, infatti, sarà consentito soltanto e nella misura in cui vi sia una formale procedura selettiva alle condizioni e nei limiti specificati nei bandi di concorso e negli avvisi di selezione che saranno di volta in volta pubblicati sul sito, nella sezione amministrazione trasparente.

Ciò premesso, La informiamo che il conferimento facoltativo dei Suoi dati personali (nome, cognome, indirizzo e-mail) all’interno del sito Ispra potrà avvenire attraverso i seguenti canali e per le finalità di seguito illustrate:

  • per compilare il modulo segnalazioni e reclami;
  • per inviare comunicazioni o contattare Ispra: l’invio di posta elettronica agli indirizzi indicati su questo sito comporta l’acquisizione dell’indirizzo del mittente, necessario per rispondere alle richieste degli utenti, nonché degli eventuali altri dati personali inseriti nel messaggio. Anche le telefonate o l’invio di comunicazioni via fax ai numeri presenti nel sito comportano l’acquisizione dei dati comunicati dal chiamante o dal mittente. Gli utenti sono invitati a non fornire comunque dati sensibili propri o di terzi senza avere preventivamente prestato il proprio consenso nelle forme prescritte dalla legge;
  • per iscriversi alla newsletter: la newsletter di Ispra verrà inviata via posta elettronica a chi ne farà esplicita richiesta indicando l’indirizzo e-mail nell’apposita form. Per non ricevere più la newsletter è sufficiente cliccare sul pulsante “Cancellati“.

c) Dati rilevati tramite Cookies

I Cookie sono stringhe di testo di piccole dimensioni che i siti visitati dall’Utente inviano al suo terminale tramite il browser utilizzato per aprire e consultare le pagine web, dove vengono memorizzati per essere poi ritrasmessi agli stessi siti alla successiva visita del medesimo utente. Nel corso della navigazione su un sito, l’Utente può ricevere sul suo terminale anche cookie che vengono inviati da siti o da web server diversi (c.d. “terze parti”), sui quali possono risiedere alcuni elementi (quali, ad esempio, immagini, mappe, suoni, specifici link a pagine di altri domini) presenti sul sito che lo stesso sta visitando.

In ordine generale, il sito dell’Ispra utilizza:

  • i c.d. cookies tecnici di sessione (non persistenti), in modo strettamente limitato a quanto necessario per la navigazione sicura ed efficiente del sito.

La memorizzazione dei cookie di sessione nei terminali o nei browser è sotto il controllo dell’utente, laddove sui server, al termine delle sessioni HTTP, informazioni relative ai cookie sono registrate nei log dei servizi, con tempi di conservazione comunque non superiori ai sette giorni al pari degli altri dati di navigazione. L’utente, pertanto, qualora desiderasse disattivare/rifiutare l’utilizzo di detti cookie, potrà in ogni momento modificare le impostazioni del browser del Suo PC;

  • i cd. cookies analitici per raccogliere informazioni, in forma aggregata, sul numero degli utenti e su come questi visitano il sito stesso;
  • i cd. cookie di terze parti per la condivisione di contenuti ed informazioni attraverso i principali social network o canali (Facebook, Twitter, Instagram).

Ogni volta che l’Utente decide di interagire mediante il social button/widget, ovvero accede al Sito dopo essersi “loggato” attraverso il proprio account Facebook, Twitter o Instagram, alcune informazioni personali potrebbero essere acquisite dai gestori delle piattaforme di tali social network (per esempio, la visita dell’Utente al Sito).

In ogni caso l’ISPRA non ha accesso ai dati che sono raccolti e trattati in piena autonomia dai gestori delle piattaforme di social network e non utilizza cookies per la profilazione degli utenti.

Per maggiori dettagli ed informazioni, La invitiamo a consultare la nostra Cookie Policy presente sul sito web dell’Ispra al seguente link Cookie Policy.

La determinazione del periodo di conservazione dei dati personali risponde in tutti i casi al principio di necessità del trattamento: i dati personali saranno quindi conservati per tutto il periodo necessario al perseguimento delle specifiche finalità per le quali sono stati conferiti.

Modalità di trattamento

Ispra, nella qualità di Titolare del trattamento, raccoglie i Suoi dati personali direttamente, attraverso gli appositi form/moduli presenti sul sito ed indicati nella pagina: tipologie di dati trattati e finalità del trattamento.
Il trattamento dei Suoi dati personali è realizzato, sia su supporto cartaceo che elettronico, per mezzo delle seguenti attività: raccolta, registrazione, organizzazione, strutturazione, conservazione, consultazione, adattamento o modifica, uso, comunicazione, estrazione, raffronto, interconnessione, limitazione, cancellazione e distruzione dei dati.

In ogni caso, trattiamo i Suoi dati personali nel rispetto dei principi di liceità e correttezza di cui all’art. 5 del Regolamento e operiamo sempre in modo tale da garantire la riservatezza e la sicurezza delle informazioni.

Ci impegniamo inoltre ad assicurare che le informazioni e i dati raccolti ed utilizzati siano adeguati, pertinenti e limitati a quanto necessario rispetto alle finalità sopra descritte, e che i Suoi dati personali siano trattati in modo da garantite la sicurezza degli stessi, anche attraverso misure tecniche e organizzative adeguate ed efficaci messe in atto dal Titolare, nel rispetto del principio di Responsabilizzazione (cd. Accountability) prescritto dal nuovo Regolamento UE, che evitino il rischio di perdita, accesso non autorizzato, uso illecito e diffusione degli stessi.

Destinatari dei dati

I dati personali raccolti a seguito della consultazione del sito: www.isprambiente.gov.it sono trattati esclusivamente dal personale dipendente dell’Istituto, previamente autorizzato e istruito da Ispra in ordine alle finalità e alle modalità del trattamento, nonché da eventuali collaboratori tecnici incaricati delle operazioni di manutenzione del sito stesso.

Diritti degli interessati

Gli Utenti del sito, in qualità di soggetti cd. “Interessati”, hanno il diritto di ottenere dall’Ispra, nei casi previsti, l’accesso ai propri dati personali, la rettifica, la cancellazione degli stessi o la limitazione del trattamento che li riguarda o di opporsi al trattamento (artt. 15 e ss. del Regolamento UE 2016/679). L’apposita istanza per l’esercizio dei diritti connessi al trattamento dei Suoi dati personali, è presentata al Responsabile della protezione dei dati presso l’Ispra nei modi seguenti:

  • a mezzo posta con raccomandata A/R, inviando l’istanza all’indirizzo: Istituto Superiore per la Protezione e la Ricerca Ambientale, Via Vitaliano Brancati, 48 – 00144 Roma – alla c.a. del Responsabile della protezione dei dati;
  • a mezzo posta elettronica, inviando un’e-mail all’indirizzo: rpd@isprambiente.it, allegando il modulo compilato, scaricabile in questa pagina al seguente link: modulo esercizio diritti Interessato.

L’Ispra si impegnerà a fornire una risposta entro il termine di un mese dalla richiesta, estensibile fino a tre mesi in caso di particolare complessità della stessa.

L’esercizio dei Suoi diritti in qualità di Interessato è gratuito ai sensi dell’articolo 12 del Regolamento UE, salvi i casi di richieste manifestamente infondate o eccessive ai quali si applica il paragrafo 5 del medesimo articolo.

Diritto di reclamo

Gli interessati che ritengono che il trattamento dei dati personali a loro riferiti effettuato attraverso questo sito avvenga in violazione di quanto previsto dal Regolamento UE (GDPR), hanno il diritto di proporre reclamo all’Autorità Garante, come previsto dall’art. 77 del GDPR stesso, ovvero, di adire le opportune sedi giudiziarie (art. 79 del GDPR).

Modifiche alla Privacy policy

Ispra potrà modificare o semplicemente aggiornare, in tutto o in parte, questa Privacy Policy, anche in considerazione della modifica delle norme che regolano questa materia e proteggono i Suoi diritti. Le modifiche e gli aggiornamenti della Privacy Policy saranno vincolanti non appena pubblicati sul sito web in questa stessa sezione. La invitiamo pertanto ad accedere con regolarità a questa sezione per verificare la pubblicazione della più recente ed aggiornata Privacy.